Supportare il fast app resume in Windows Phone 8

di , in Windows Phone,

Il fast app resume è una nuova funzionalità di Windows Phone 8 che migliora l'esperienza dell'utente nel passaggio tra un'applicazione e l'altra. In Windows Phone quando l'utente abbandona l'app premendo il pulsante di start o di ricerca, può ritornare all'app nello stato in cui l'aveva lasciata, solo premendo il tasto back. Sebbene sia stato inserito anche il fast app switch, il ritorno ad una app precedente passa spesso con il tap sulla tile di riferimento dell'app. Questo però comporta l'avvio di una nuova istanza dell'applicazione, sebbene questa fosse già aperta. Questo comportamento in Windows Phone 8 è ancora quello predefinito, ma la nostra app può supportare un flusso più simile a quello di Windows 8: effettuando il tap sulla tile si ottiene l'apertura dell'app dove la si era lasciata.

Questa nuova funzionalità si chiama fast app resume e va abilita solo se trova un senso nella nostra applicazione. Per farlo è sufficiente aprire manualmente il file WMAppManifest.xml e localizzare l'elemento di nome DefaultTask; su di esso va aggiunto l'attributo ActivationPolicy con valore Resume, come nell'esempio.

<DefaultTask Name ="_default"
             NavigationPage="MainPage.xaml"
             ActivationPolicy="Resume" />

Aggiunto questo attributo, otteniamo dal sistema la solita gestione del processo di vita dell'applicazione, perciò è sempre necessario implementare correttamente il tombstoning. L'app, infatti, potrebbe essere forzatamente chiusa dal sistema a causa della memoria o perché inutilizzata da molto tempo. Nel momento in cui l'utente clicca sulla tile dell'app, il sistema effettua l'attivazione di essa se dormiente (come quando si preme back) e quindi l'app viene ripresa immediatamente.

Vi è infine un secondo step da fare. Quando l'utente clicca sulla tile, di fatto richiede all'app di navigare sulla MainPage.xaml (se non diversamente specificato). Poiché l'app è ancora in memoria dalla sessione precedente, essa viene attivata con lo stack precedente di navigazione. Per far sì che l'utente, premendo back, navighi allo start screen, il template predefinito di Visual Studio 2012 include già del codice nel file App.xaml.cs per svuotare il back stack ed impedire all'utente di ritornare alle pagine visitate in una precedente sessione. Spetta a noi però implementare il codice che impedisca di navigare sempre alla MainPage.xaml, ma piuttosto di restare sull'ultima pagina utilizzata dall'utente, pur svuotando il back stack.

Per farlo, nel file App.xaml.cs possiamo intercettare i due eventi del RootFrame, direttamente nel costruttore.

private bool cancel;

public App()
{
  // ... omissis ...

  RootFrame.Navigating += RootFrame_Navigating;
  RootFrame.Navigated += RootFrame_Navigated;
}

Nei due eventi marchiamo sul Navigated un flag per sapere che dobbiamo cancellare la navigazione successiva, mentre sul Navigating inibiamo la navigazione a MainPage.xaml.

void RootFrame_Navigating(object sender, NavigatingCancelEventArgs e)
{
  if (cancel && e.Uri.OriginalString == "/MainPage.xaml")
  {
    e.Cancel = true;
    cancel = false;
  }
}

void RootFrame_Navigated(object sender, NavigationEventArgs e)
{
  cancel = e.NavigationMode == NavigationMode.Reset;
}

L'evento Navigated viene chiamato in modalità Reset quando l'utente abbandona l'app. Questo ci dice che alla prossima navigazione, cioè quando l'utente clicca sulla tile, dobbiamo fermare la navigazione. Al resto, cioè a cancellare il back stack, ci pensa il codice già presente. Infine, nel caso disponiamo di secondary tile, dobbiamo prestare attenzione al fatto che gli entry point sono molteplici e quindi dobbiamo gestire ogni caso correttamente.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Supportare il fast app resume in Windows Phone 8 (#84)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi