Effettuare il debug di un'applicazione Windows Phone senza usare Zune

di , in Windows Phone,

I tool che vanno installati per lo sviluppo per Windows Phone si integrano con Visual Studio 2010 e permettono un comodo sviluppo degli applicativi e dei relativi test, attraverso l'emulatore o il deployment su dispositivo.

E' consentito inoltre il debugging, con breakpoint, espressioni di watch e stepping, il tutto previa configurazione e avviamento di Zune: il software di sincronizzazione e gestione dei dispositivi Windows Phone 7. Quando però Zune è attivo, l'accesso alla libreria multimediale non è consentito, impedendo di provare funzioni come l'integrazione con gli hub o i chooser per le foto.

Per aggirare questo problema è disponibile un tool a riga di comando, che è possibile trovare nella cartella C:\Program Files\Microsoft SDKs\Windows Phone\v7.0\Tools\WPConnect o C:\Program Files (x86)\Microsoft SDKs\Windows Phone\v7.0\Tools\WPConnect, a seconda della versione del sistema operativo, e lanciare il tool WPConnect.exe. L'applicazione, da avviare dopo aver chiuso Zune, stabilisce la connessione con il dispositivo collegato al PC via USB e permette, ottenuto il messaggio Connection established, di avviare il debugging una o più volte, senza l'ausilio di Zune e accedendo a tutte le funzioni.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Effettuare il debug di un'applicazione Windows Phone senza usare Zune (#32)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi