Forzare la chiusura dell'applicazione in Windows Phone 7

Vi sono situazioni in cui nella propria applicazione è necessario forzare la chiusura dell'applicazione. Si pensi ad esempio a popup di autorizzazione a certe attività o policy che, se rifiutate, non permettono all'app di proseguire, oppure ancora, in seguito al tap su una tile o una toast, eseguite le attività richieste, si vuole terminare l'app senza che l'utente debba premere necessariamente un pulsante.

In queste situazioni, diversamente dalle API di XNA che per questioni di policy non è possibile utilizzare, non è presente un metodo apposito per forzare la chiusura dell'app, ma è possibile sfruttare un piccolo trucchetto per raggiungere questo scopo.

L'idea è semplice: basta lanciare un'eccezione a noi conosciuta e automaticamente l'app viene chiusa dal sistema. Per non gestirla è opportuno che nell'evento Application.UnhandledException, che solitamente viene intercettato nell'App.xaml.cs, non si inibisca l'errore ne lo si notifichi all'utente, come nell'esempio:

private void Application_UnhandledException(object sender, ApplicationUnhandledExceptionEventArgs e)
{
  // Eccezione per uscire, non faccio niente
  if (e.ExceptionObject is QuitException) return;

  // Inibisco l'errore così l'app prosegue normalmente
  e.Handled = true;
}

A questo punto, quando si vuole chiudere l'applicazione è sufficiente lanciare l'eccezione.

public class QuitException : Exception { }

throw new QuitException();

Nell'esempio si sfrutta un'eccezione personalizzata di tipo QuitException per semplificare la sua identificazione e riconoscerla facilmente anche quando questa comparirà nei report dei crash dell'applicazione, che per ovvie ragioni si può ignorare.

Commenti

Forzare la chiusura dell'applicazione in Windows Phone 7 (#69)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi