Gestire l'assenza di rete nelle applicazioni Windows Phone

Cristian Civera

di , in Windows Phone,

La maggior parte delle applicazioni Windows Phone consuma servizi internet e, in quanto tali, necessitano di una connessione dati sempre disponibile. Questo requisito però, trattandosi di applicazioni che lavorano su dispositivi mobili, non può essere dato per scontato. L'utente può trovarsi in una zona non coperta, oppure non avere il traffico dati abilitato con l'operatore, oppure aver disattivato appositamente lo scambio di dati attraverso l'airplane mode, oppure ancora, semplicemente, avviene un errore di comunicazione.

È quindi importante testare l'applicazione in mancanza di rete, attivando l'airplane mode e verificando che questa non si blocchi o non si avvii affatto. È più opportuno, con meccanismi di cache basati sull'isolated storage, rendere usufruibile l'applicazione anche in mancanza in rete, con informazioni caricate in una sessione precedente. Per conoscere lo stato della rete ed evitare di generare un'eccezione che va poi intercettata, possiamo utilizzare le classi del namespace System.Net.NetworkInformation, come nell'esempio:

if (NetworkInterface.GetIsNetworkAvailable())
{
  // Chiamo il servizio
}

// Intercetto il cambio di rete
NetworkChange.NetworkAddressChanged += OnNetworkAddressChanged;

void OnNetworkAddressChanged(object s, EventArgs e)
{
  // Rete cambiata
}

Come vediamo, evitare errori è piuttosto rapido grazie al metodo GetIsNetworkAvailable, così, eventualmente, da avvisare l'utente della mancanza di rete con una semplice MessageBox.

Questo script è tratto dal libro 'Sviluppare applicazioni per Windows Phone':
http://books.aspitalia.com/Windows-Phone/

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Gestire l'assenza di rete nelle applicazioni Windows Phone (#19) 1010 3
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi